Classic Blu Wedding

Classic Blu è il colore Pantone dell’anno per il 2020. Una gradazione calmante, tranquilla quella decisa dal Pantone Color Institute

Simile al blu marittimo e più luminoso del blu navy il Classic Blu evoca una sensazione di infinito: è il Pantone 19-4052.

“Il colore è un’ancora che offre stabilità, costanza e connessione”.

Poteva esserci ispirazione simbolica più indicata per farne  il tema del matrimonio?

Parola d’ordine dosare: il Classic Blu è un colore importante e preponderante, per avere un effetto complessivo sempre elegante è necessario utilizzarlo con equilibrio.

Ovviamente a dettarne le declinazioni sarà la location scelta per le vostre nozze: per esempio se scegliete di sposarvi al mare si potrebbe pensare di proporre allestimenti e mood ispirati allo stile maioliche.

Se vi sposate in Sila o comunque all’aperto, in campagna, riva lago o in giardino lasciate che questo colore venga introdotto dagli allestimenti floreali: ortensie e delphinium sono scelte di grande effetto.

I dettagli del paper design riprenderanno ovviamente la scelta di colore sulle partecipazioni, tableau, segnatavolo ed eventuali segnaposto.

Tocchi di blu classic si potranno ritrovare nella mise en place e nell’allestimento del wedding cake table, magari anche nell’allestimento del buffet di frutta e dolci. Per esempio la torta potrebbe essere ai mirtilli e more.

Lo sposo, per la scelta del proprio look , seguendo questo colore, avrà davvero l’imbarazzo della scelta.

Per la sposa alcuni dettagli possono essere inseriti nel classico abito bianco o avorio. Le scarpe per esempio: magari perchè non proprio un paio ispirate alle più famose scarpe blu da sposa del cinema (le Manolo Blahnik indossate da Carrie Bradshaw in Sex and The City).

E se proprio volete osare l’abito potrebbe richiamare il blu, in una tinta ovviamente molto più chiara, come la nuance proposta da Nicole in questo spettacolare abito principesco.

Blu è sicuramente il colore dell’anno per damigelle e invitate: quindi se proprio non resistete spazio anche al dress code. 

L’ultimo consiglio prediligete sempre scelte naturali eleganti ed equilibrate e come ripetiamo sempre: il colore deve essere d’ispirazione non deve mai diventare una costrizione.

La creatività unita a ciò che vi piace farà il resto.

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *