Serenata dal fascino antico

serenata calabria

Il fascino dal sapore antico della serenata la notte delle nozze: una tradizione che si rinnova passando per i canti più belli della nostra terra. 

Forse inopportuna ma certamente tanto gradita, la serenata agli sposi durante la prima notte di nozze è un appuntamento a cui pare non ci si può sottrarre nonostante le fatiche del giorno del matrimonio.

Di solito spetta al compare d’anello o ad un amico fidato dello sposo organizzare la cricca di seguaci, che accompagnati da cantanti e suonatori, si danno appuntamento sotto casa dei novelli sposi.

Così, da strumento romantico del corteggiamento da parte dell’innamorato che soprattutto in passato non aveva tante occasioni per comunicare con la sua amata, nei paesi della Sila la serenata era e continua ad essere anche quella post-matrimoniale messa su da amici e parenti per allietare gli sposi.

Quindi via libera agli stornelli e ai canti popolari più noti e apprezzati della nostra storia, fino a quando i due coniugi decidono di accogliere nella nuova casa gli ospiti, ricevendoli con tante pietanze e del buon vino e festeggiando sino allo spuntar del sole.

Silasposi ha scelto due delle sue serenate antiche preferite interpretate da Danilo Montenegro e Na’im e Alessandro Cimino.

Aspettiamo vostri suggerimenti!

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *