Il Giardino Segreto, i fiori per le tue nozze meritano passione

2

Assolutamente inimmaginabile un matrimonio senza fiori. Un elemento che arricchisce gli allestimenti delle location della celebrazione e del ricevimento, che si trasforma nell’accessorio di punta della sposa e che diventa il tocco di classe all’occhiello dello sposo.

Azzardato non affidarsi ad un professionista del floral design per il giorno più importante della vita.

Il Giardino Segreto di Adriana Scarcelli la creatività, il senso del gusto e l’attenzione ai dettagli li respiri appena entrata nel negozio.

Adriana è giovane e sorridente, cordiale e disponibile con i clienti, ha investito nel proprio sogno di bambina, e dal maggio 2012 gestisce con entusiasmo la sua attività.

Non si può fare questo lavoro senza passione” dice. “E lavorare con gli sposi, richiede un’attenzione particolare”.

4

 

Seguendo Adriana a lavoro con le spose capisci subito che la sua miglior dote è saper ascoltare. Non sono poche le spose che arrivano a scegliere i fiori prive di idee o confuse dai “troppi” consigli.

“Quando una futura sposa viene da me con le idee poco chiare sui fiori che desidera per le sue nozze io la ascolto attentamente, mi faccio raccontare come ha sempre immaginato questo giorno, per capire che tipo di sposa è e adeguare alla sua personalità e ai suoi desideri i fiori più giusti”.

Ad Adriana abbiamo chiesto di provare a consigliare i fiori più adatti immaginando tre diverse tipologie di spose:

“Per una sposa tradizionalista che celebrerà il suo matrimonio in una meravigliosa ed imponente chiesa, come può essere l’Abbazia Florense di San Giovanni in Fiore, che ha preferito un abito bianco, dalla linea classica ed elegante che si lascia guidare nelle sue scelte dalle regole del galateo e non vuole lasciare nulla al caso, sceglierei rose o phalaenopsis e nebbiolina oppure peonie e mughetto.

Per una giovane sposa dalla personalità frizzante, che cerca per il suo ricevimento di nozze alternative originali, meno attenta alle formalità, che sul suo vestito desidera dei dettagli colorati e che per le nozze intende stupire ma sempre mantenendo il giusto livello di classe e buon gusto, consiglierei lavanda, ranuncoli o anemoni.

3

Infine ad una sposa, magari non giovanissima, che ha optato per una celebrazione con rito civile e indosserà un semplice ma raffinato tailleur e ha scelto di festeggiare con un ricevimento per pochi intimi, suggerirei le calle o i girasoli per dare in quest’ultimo caso un tocco di vivacità e colore”.

Ma la scelta del fiore a Il Giardino Segreto è solo l’inizio. Per rendere impeccabili gli allestimenti e la preparazione degli accessori floreali per il giorno delle nozze serve una lavorazione competente e mani esperte, capaci di rendere anche dei semplici fiori di campo una creazione unica e ricercata.

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *