Matrimonio: ma quanto mi costi?

o-WEDDING-BUDGET-facebook

L’amore non ha prezzo ma il matrimonio sì! Organizzare il giorno più bello della vostra vita costa tempo e soldi. Ma non vi preoccupate io e Annarita siamo sempre felici di condividere con i futuri sposi consigli e suggerimenti sull’organizzazione delle nozze.

Ecco perché oggi parleremo con voi di uno degli aspetti più spinosi: il budget.

 

La maggior parte delle coppie non può vantare di far parte della categoria di pochissimi fortunati che i fornitori di settore chiamano “no budget”, si tratta di coloro che posso permettersi di fare le proprie scelte guidati solo dal “mi piace, lo voglio.”

Tutti gli altri appartengono alla categoria che non intende indebitarsi a vita per pagare le nozze.

Ora starete pensando “allora non potrò avere il matrimonio che desideravo?”. Niente di più falso, avrete il matrimonio dei vostri sogni se seguirete questa semplice ricetta: capire cosa è davvero indispensabile per un ricevimento nuziale, aggiungere le cose che rendono per voi speciale l’evento, selezionare fornitori professionali e competenti e condire con elementi creativi e personalizzati.

Questo cosa significa? Che sì il budget sarà per voi un elemento condizionante se gestito nella maniera corretta non sarà assolutamente limitante.

Non vi preoccupate: una corretta gestione del budget vi permetterà di avere il matrimonio dei vostri sogni

Non vi preoccupate: una corretta gestione del budget vi permetterà di avere il matrimonio dei vostri sogni!

Di seguito i nostri consigli d’oro per distribuire e ottimizzare i costi:

 

  • Prima cosa abbozzare la lista degli invitati
  • Il numero dei vostri ospiti determinerà scelte importanti che corrispondono al maggior impegno di parte del vostro budget come la scelta della location e il costo del ricevimento.

     

  • Anticipare i tempi
  • Agire con un buon margine di tempo vi consente di valutare più preventivi e diverse tipologie di soluzioni. Il numero perfetto è di tre preventivi per tipologia di fornitura.

     

  • Fiori e ricette di stagione
  • Per quanto riguarda il menù e gli allestimenti floreali lasciatevi suggerire soluzioni all’interno della gamma di prodotti e varietà di stagione, questo abbatterà sensibilmente i costi.

     

  • Risparmiare in bassa stagione
  • Valutate i periodi considerati di “bassa stagione” questo è sicuramente il metodo migliore per risparmiare sensibilmente e ottenere dai fornitori maggiori vantaggi.

     

  • Affidarsi ad una wedding planner
  • Se decidete di usufruire del servizio di una wedding planner potrete accedere a preventivi agevolati e ottenere vantaggi riservati ai fornitori del settore, inoltre in questo caso spetterà alla professionista assistervi nella distribuzione del budget.

     

  • Gli abiti per gli sposi… come spendere?
  • Per quanto riguarda l’abito esiste una piccola regola non scritta che prevede l’impiego massimo del dieci per cento del budget per l’acquisto dell’abito da sposa e del cinque per cento per l’abito da sposo.

Il tavolo delle bomboniere: ideale per accogliere anche il vostro portabuste. Foto: Leah Valentine Photography

Il tavolo delle bomboniere: ideale per accogliere anche il vostro portabuste. Foto: Leah Valentine Photography

Infine una rassicurante verità che vale in particolar modo per gli sposi del sud d’Italia: la tradizione vuole che agli sposi sia corrisposto un regalo monetario per il giorno delle nozze, la famosa busta 😉 oppure la più contemporanea lista nozze on line, ecco questo fa sì che il budget previsto rientrerà nelle vostre tasche sotto forma di dono di nozze.

Per cercare conferma di ciò chiedete pure ad amici e parenti che si sono già sposati e sorridete avrete il matrimonio dei vostri sogni senza fare spese folli!

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *